DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE



Come posso applicare gli attachment ad un paziente in maniera corretta?


Gli attachment si applicano, tranne in casi particolari, prima di consegnare la prima mascherina Invisalign. Dopo aver applicato un apribocca, si applica il mordenzante sulle superfici indicate. Dopo aver sciacquato abbondantemente e prestando attenzione a non contaminare le superfici con la saliva, si applica il bondig. Si utilizza quindi il template fornito da Align, andando a riempire gli appositi spazi con composito fluido. Questa operazione richiede particolare cura per evitare la formazione di bolle, che andrebbero a compromettere l’integrità dell’attachment.
Il template va poi applicato sui denti del paziente, facendo pressione ai lati di ogni attachment. Utilizzando una pinzetta college, si polimerizza per 30 secondi ogni attachment. Al termine della seduta si rimuovono gli eccessi di bond utilizzando una courette M23.



Posizionamento degli attachment




Quando vanno rimossi gli attachment? Quale strumento posso utilizzare?


Gli attachment vanno rimossi al termine di ogni ciclo di mascherine, prima di prendere le impronte di rifinitura o di contenzione.
Per la rimozione di questi ultimi utilizziamo frese multilama al carburo di tungsteno, montate su turbina senza irrigazione.



Quando e come vanno utilizzati gli elastici interarcata?


Gli elastici vanno utilizzati ogni qual volta sia prevista dal piano di trattamento una distalizzazione dell’arcata superiore. Gli elastici devono essere portati, secondo le indicazioni di Align, da quando inizia il movimento distale del 2° premolare superiore solitamente questa fase corrisponde alla 6/7 mascherina a tempo pieno per l’intera durata del trattamento. Gli elastici vengono consigliati per evitare movimenti indesiderati nei casi che prevedono stripping. In questi casi tuttavia non è richiesta collaborazione full-time ma solo notturna.



Quando e come richiedere additional aligner?


Al termine della prima serie di allineatori può verificarsi, per diversi motivi (poca collaborazione del paziente, difficoltà del movimento programmato, etc..) una piccola discrepanza tra l’obiettivo programmato tramite Clincheck ed il risultato ottenuto. In tutti questi casi è consigliabile richiedere aligner aggiuntivi.
Per richiedere aligner aggiuntivi bisogna rimuovere i vecchi attachment (per le nuove mascherine saranno previsti nuovi attachment, studiati appositamente per il nuovo piano di trattamento). Sono necessarie nuove impronte di precisione e nuove foto intra ed extraorali. Sarà elaborato un nuovo piano di trattamento Clincheck che verrà quindi proposto al medico.



Cos’è lo stripping? A cosa serve? Fa male ai denti? Come posso eseguirlo nel modo migliore?


Per stripping si intende riduzione interprossimale dell’elemento dentale. Questa procedura viene effettuata per risolvere affollamenti, evitando eccessiva proclinazione dei denti. La procedura di stripping è impiegata nell’ortodonzia Invisalign come nell’ortodonzia classica ed è stata ampliamente studiata in letteratura, escludendo qualsiasi legame tra stripping e l’incidenza di carie interprossimali o l’insorgenza di sensibilità termica.
Lo stripping, a seconda dell’entità e della capacità dell’operatore, può essere eseguito manualmente o aiutandosi con strumenti rotanti.